venerdì 7 febbraio 2014

In bici in Svezia

Davide, torinese, masterizzando in analisi degli ecosistemi alla Lund University, racconta la sua esperienza da ciclista urbano nell'inverno svedese : «Qui non è raro vedere persone di mezza età pedalare nella tormenta ben vestiti e col caschetto in testa. Da queste parti il detto è “non esiste cattivo tempo, ma solo cattivo abbigliamento!”»
Leggi si Eco dalle Città l'aricolo di Bruno Casula.