sabato 17 novembre 2012

Cittadinanza italiana per bambini stranieri

Il Circolo Legambiente di Villafranca Piemonte, nei giorni scorsi, ha inviato una lettera a sindaco e consiglieri comunali con la proposta di approvare una delibera di indirizzo per il riconoscimento simbolico di cittadinanza italiana ai bambini figli di stranieri nati in Italia e residenti a Villafranca Piemonte in occasione della Giornata Mondiale per i Diritti dell'Infanzia del 20 novembre 2012. 
Se vogliamo attivare politiche virtuose per il miglioramento della qualità ambientale, come quelle legate alla riduzione e alla raccolta differenziata dei rifiuti oltre il 60% o alla dismissione dell’auto privata in favore di una mobilità più sostenibile, oltre a promuovere politiche innovative del modo di funzionare delle nostre città, dobbiamo anche creare le condizioni perché chi vive nei territori si senta appieno cittadino partecipe e responsabile. 
Una di queste condizioni è il riconoscimento della cittadinanza ai circa 4 milioni di stranieri (più del 7% della popolazione) che nel nostro Paese vivono, lavorano e contribuiscono fiscalmente e culturalmente al benessere delle nostre comunità. 
In particolare di questi, circa un milione sono minorenni, di cui più del 70% nati in Italia, che vivono la contraddizione di frequentare le nostre scuole, che sono i luoghi sociali di formazione alla cittadinanza per eccellenza e non hanno di fatto gli stessi diritti di cittadinanza dei propri compagni.
Siamo convinti che la pratica dei diritti sia la condizione indispensabile per costruire comunità più coese e più ricche.